Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo il gigantesco attacco hacker che ha colpito circa 150 Paesi, i pirati informatici hanno preso di mira la stazione Union Station di Washington con una insolita incursione a luci rosse.

Durante l'ora di punta di lunedì pomeriggio (intorno alle 17.30 locali) sul maxi tabellone della sala principale, usato solitamente per fornire indicazioni ai passeggeri, sono stati invece trasmessi per tre minuti contenuti porno presi dal sito Pornhub.

Le autorità hanno dato il via ad una indagine sull'accaduto per scoprire l'autore e come ha fatto ad entrare nel tabellone elettronico per trasmettere il video pornografico.

Dopo alcuni minuti, in cui i passeggeri increduli hanno ripreso la scena con i loro cellulari, gli addetti della stazione hanno scollegato lo schermo, che è rimasto disattivato anche il giorno successivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS