Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A cinque anni dal devastante terremoto che aveva annientato buona parte di Haiti, prosegue l'opera di ricostruzione e rinascita del paese, avviata dalla Catena della solidarietà e dalla ventina di Ong partner. Dall'inizio degli interventi umanitari sono stati sostenuti 84 progetti per un totale di 61,8 milioni di franchi. Sono state riparate o costruite 2700 case, costruite 3300 latrine e posati 2500 serbatoi.

Il bilancio dell'enorme lavoro è stato fatto oggi dalla Catena della solidarietà, che rende così conto delle donazioni e degli aiuti ricevuti.

In occasione dell'anniversario del terremoto la Catena ha inserito sulla pagina del suo sito internet tutte le informazioni riguardanti i progetti cofinanziati sin dall'inizio della crisi. Si apprende così che il 20% dei fondi ricevuti è stato utilizzato per l'urgenza post-sismica immediata, la lotta contro il colera e le conseguenze del ciclone Sandy; il 65,4% per la ricostruzione e la riabilitazione; il 14% per progetti nel campo dello sviluppo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS