Navigation

Haiti: ambasciatore negli USA, serve nave ospedale

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2010 - 14:46
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - "L'invio di una nave ospedale è assolutamente necessario". È quanto ha detto l'ambasciatore di Haiti a Washington, Raymond Joseph, rivolgendo un appello "agli Stati Uniti ed al mondo" per un invio quanto mai rapido di almeno una nave ospedale che possa portare soccorso ai feriti, dato che l'ospedale di Port-au-Prince è crollato nel sisma.
Confermando il crollo di molti palazzi governativi, l'ambasciatore ha aggiunto che la maggior parte dei dipendenti pubblici non erano più al lavoro al momento del terremoto, avvenuto dopo la chiusura degli uffici alle 17:00.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.