Navigation

Haiti: Duvalier denunciato per crimini contro l'umanità

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2011 - 20:28
(Keystone-ATS)

Si stringe il cerchio attorno all'ex dittatore haitiano Jean-Claude Duvalier, tornato domenica nel suo paese dalla Francia. Quattro haitiani, vittime della sua passata dittatura (1971-1986), hanno presentato oggi formalmente alla giustizia denunce contro di lui per crimini contro l'umanità.

Lo ha reso noto una di loro, la giornalista haitiana Michele Montas, ex portavoce del segretario generale dell'Onu Ban Ki-Moon, precisando che ha presentato una denuncia in tal senso anche il procuratore generale di Haiti Aristidas Auguste.

In particolare Jean Claude Duvalier, 60 anni, è stato accusato di torture e di incarcerazioni arbitrarie durante la sua dittatura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.