BERNA - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) non è a conoscenza di vittime svizzere ad Haiti, dove vive una colonia di circa 150 confederati e si trova un certo numero di turisti. Lo ha dichiarato oggi Micheline Calmy-Rey.
"La nostra ambasciata a Port-au-Prince ha contattato tutti per telefono, email e sms, e ora aspettiamo le risposte", ha aggiunto la responsabile del DFAE, rilevando che le comunicazioni con il Paese caraibico sono molto difficili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.