Navigation

Haiti: Oim, servono 100.000 tende per mezzo milione sfollati

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2010 - 17:56
(Keystone-ATS)

GINEVRA - Secondo l'Oim, l'Organizzazione mondiale delle migrazioni, servono altre 100 mila tende per dare una sistemazione a mezzo milione di persone rimaste senza una casa dopo il terremoto di Haiti.
L'Oim, che coordina la distribuzioni degli aiuti non alimentari, ha detto di disporre al momento di 10 mila tende per altrettante famiglie, ma che ne servono appunto 100 mila per rispondere alle necessità abitative primarie di mezzo milione di sinistrati.
La sistemazione in tende, ha detto Vincent Houver, responsabile dell'Oim ad Haiti, se fornisce una risposta immediata al problema dell'alloggio, non può che essere considerata una soluzione di breve termine.
"Gli accampamenti provvisori di tende - ha aggiunto Houver - forniranno alle persone sfollate un ambiente proprio e sicuro, ma si tratta di una soluzione di breve termine. I campi di tende non sono una soluzione duratura".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.