Navigation

Haiti: Onu; Consiglio sicurezza decide ritiro 3300 caschi blu

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2011 - 20:00
(Keystone-ATS)

L'Onu ha deciso di ritirare 3300 caschi blu da Haiti, inviati dopo il terremoto che ha colpito l'isola nel gennaio 2010. La decisione è stata presa dal Consiglio di sicurezza. Restano comunque nel Paese più di 10'000 caschi blu.

Dal Palazzo di Vetro tuttavia giunge un'indicazione chiara sul futuro della missione patrocinata dalle Nazioni Unite ad Haiti. Il consiglio di Sicurezza Onu ha infatti approvato all'unanimità una risoluzione che prevede la proroga per un anno della Minustah, l'operazione di peacekeeping nata con la risoluzione 1542 del 2004.

Sebbene più snello il contingente Minustah, che rimarrà ad Haiti sino al 15 ottobre 2012, avrà compiti focalizzati sulla sicurezza degli abitanti dell'isola caraibica, continuando ad applicare la politica 'tolleranza zero' su violenze ed abusi sessuali. La Missione inoltre avrà un importante compito di assistenza progettuale nella fase di ricostruzione del Paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?