Navigation

Haiti: Onu, squadre soccorso utili anche dopo fase salvataggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2010 - 13:31
(Keystone-ATS)

ROMA - Ad alcune delle 36 squadre di soccorso internazionali ancora attive in Haiti è stato chiesto di continuare a dare il proprio contributo, se potranno, anche quando sarà esaurita la fase del salvataggio e del primo soccorso per dare il loro contributo all'intervento umanitario successivo. Lo ha reso noto un rapporto dell'Onu.
Secondo quanto precisato dal rapporto, sono state fino a 52 squadre internazionali hanno lavorato a Haiti, con 1.820 soccorritori e 175 cani specializzati, per estrarre dalle macerie di Haiti le oltre 121 persone finora salvate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.