Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - A otto giorni dal terribile sisma che ha colpito Haiti, un secondo aereo della Confederazione con a bordo 35 tonnellate di aiuti e tre tonnellate di soli medicinali, è atteso in serata a Puerto Plata, nella Repubblica dominicana.
Lo ha indicato il Dipartimento federale degli affari esteri, precisando che l'ambasciata elvetica è tuttora alla ricerca di quattro persone.
Le 35 tonnellate supplementari di beni di prima necessità, comprendono in particolare un container sanitario dell'esercito, tende, rifugi, kit di cucina, bidoni d'acqua, materiale medico e chirurgico nonché medicamenti. A questi aiuti statali, si sono aggiunte tre tonnellate di medicine, soprattutto antibiotici, offerte dall'industria farmaceutica Novartis, ha rilevato la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS