Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - "È andato tutto molto in fretta (...). È quasi un sogno". Così si è espresso oggi Rachid Hamdani, in una intervista alla Televisione della Svizzera romanda (TSR). L'ostaggio svizzero-tunisino liberato ieri dalla Libia ha smentito di essere stato maltrattato.
Hamdani, sposato con una ticinese, ha detto di aver passato "come un Vip" il confine tra Libia e Tunisia e si è rallegrato di poter rivedere la sua famiglia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS