Navigation

Harry e Meghan, Canada non pagherà più per la loro sicurezza

Il Canada smetterà presto di pagare per garantire la sicurezza di Harry e Meghan. KEYSTONE/AP POOL PA/STEVE PARSONS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2020 - 21:40
(Keystone-ATS)

Il Canada smetterà presto di pagare per garantire la sicurezza del duca e della duchessa del Sussex Harry e Meghan.

Lo ha confermato il governo di Ottawa, spiegando come presto si interromperanno i servizi finora svolti dalla Royal Canadian Mounted Police per proteggere la coppia reale.

"L'assistenza cesserà nelle prossime settimane, in linea con il cambiamento di status" di Harry e Meghan, si legge in una nota dell'amministrazione Trudeau. La coppia si dimetterà ufficialmente dai suoi incarichi reali il 31 marzo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.