Il gruppo alimentare argoviese Hero ha realizzato nel 2014 un utile netto in aumento del 54% su un anno a 112,8 milioni di franchi. Le vendite invece sono scese a 1,34 miliardi contro 1,4 miliardi dell'esercizio precedente.

La crescita organica è diminuita dell'1%, precisa oggi in una nota Hero, che parla di condizioni di mercato difficili in Europa e negli Stati Uniti.

Il forte aumento del risultato netto è da porre in relazione in particolare con una "gestione severa dei costi", spiega il CEO di Hero, Rob Versloot, citato nel comunicato. Un comportamento che ha anche permesso di ridurre l'indebitamento a 125 milioni di franchi contro i 163 milioni del 2013.

Per quanto riguarda il futuro, Rob Versloot è convinto che il gruppo proseguirà la sua crescita nei prossimi anni. Fondata a Lenzburg (AG) nel 1886, Hero occupa attualmente oltre 4300 persone in 16 paesi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.