Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per anni il centro culturale della tradizione anarchica di Berlino, la "Casa d'arte Tacheles", è rimasta vuota, ora la si vuole rimettere in sesto. Ad occuparsi del progetto sarà lo studio di architettura basilese Herzog & de Meuron.

I piani di costruzione prevedono una ristrutturazione nel rispetto del monumento, ha affermato ieri Peter Strieder dell'agenzia per le pubbliche relazioni Ketchum Pleon. L'intenzione è quella di ridare all'ex casa d'arte, a lungo una delle più grandi attrazioni della città, uno scopo culturale.

Herzog & de Meuron, che ha realizzato tra le altre cose la Filarmonica di Amburgo e l'Allianz-Arena di Monaco, si occuperà anche della realizzazione di edifici destinati a scopi differenti come uffici, attività commerciali e appartamenti previsti sull'area attorno al Tacheles, che conta complessivamente 25'000 metri quadrati. Lo stabile era stato costruito nel 1908 come grande magazzino e successivamente utilizzato a lungo da artisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS