Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hillary Clinton attuale 'frontrunner' per la nomination democratica nella corsa alla Casa Bianca, deporrà il 22 ottobre davanti alla commissione d'inchiesta alla Camera sull'attacco contro il consolato americano a Bengasi, in Libia, dell'11 settembre 2012.

Lo conferma la portavoce per la campagna di Hillary Clinton, Nick Merrill, precisando che la deposizione sarà pubblica.

La proposta, ha precisato Merrill, era stata rivolta a Clinton nei giorni scorsi dal capo della stessa commissione, Trey Gowdy, deputato repubblicano per la North Carolina e membro dei Tea Party. L'ex segretaria di Stato Usa ha trattato a lungo con gli inquirenti del Congresso per definire le modalità della propria audizione. Era in carica nel periodo dell'assalto, che costò la vita all'ambasciatore americano in Libia, Chris Stevens, e ad altri tre connazionali.

Hillary Clinton è tornata in questi giorni sotto pressione per l'uso dell'account di posta elettronica privato durante il suo mandato al vertice del dipartimento di Stato, che secondo alcuni getta un'ombra anche sull'operato dell'allora segretario di Stato rispetto ai fatti di Bengasi.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS