Il gruppo cementifero sangallese Holcim detiene l'83,94% dei diritti di voto e l'87,46% del capitale del suo omologo francese Lafarge.

Lo rivelano i risultati definitivi dell'offerta pubblica di scambio pubblicati oggi dall'autorità francese dei mercati finanziari (AMF).

Quest'ultima ha così aumentato leggermente la quota dei diritti di voto rispetto alle cifre provvisorie pubblicate ieri. Confermata invece la percentuale riguardante il capitale. La quota dei due terzi richiesta per il successo dell'operazione è stata quindi chiaramente superata.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.