Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo francese presenterà domani un "piano d'urgenza" di aiuto agli allevatori, che continuano le loro manifestazioni e i blocchi stradali per protestare contro i prezzi troppo bassi di latte e carne.

Lo ha annunciato il presidente Francois Hollande, che ha anche sollecitato le catene di grande distribuzione ad "assumersi le loro responsabilità" e rispettare gli accordi sottoscritti.

"Domani, il consiglio dei ministri prenderà delle decisioni - ha detto Hollande - Ho chiesto che al di là della questione della distribuzione ci sia un piano d'urgenza per gli allevatori francesi e i produttori di latte".

Intanto, gli allevatori continuano il loro blocco alle principali vie d'accesso alla tangenziale di Caen, capoluogo della Bassa Normandia, e bloccano oggi anche Evreux, dove davanti a diversi ipermercati è stato rovesciato del letame.

Stamattina, inoltre, alcuni produttori di latte hanno bloccato la strada che porta alla ricostruzione della grotta di Lascaux, nella regione sudoccidentale del Perigord, precisando che il picchetto resterà almeno fino alla fine della giornata.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS