Navigation

Hong Kong: Cina sospende le visite navi da guerra USA

Dopo la firma del presidente Donald Trump delle misure a sostegno delle proteste a Hong Kong, la Cina sospende le visite di riposo concesse alle navi da guerra americane nell'ex colonia britannica. KEYSTONE/AP The Virginian-Pilot/STEVE EARLEY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2019 - 11:22
(Keystone-ATS)

Dopo la firma del presidente Donald Trump delle misure a sostegno delle proteste in corso da quasi sei mesi a Hong Kong, la Cina sospende le autorizzazioni alle visite di "riposo e recupero" alle navi da guerra americane nell'ex colonia britannica.

Lo ha comunicato in conferenza stampa la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying, aggiungendo che ci saranno anche sanzioni alle ong americane sul ruolo avuto delle turbolenze della città.

Le misure annunciate oggi sono state adottate in risposta "al comportamento irragionevole della parte Usa": il governo cinese ha deciso di "sospendere la revisione delle applicazione delle navi da guerra americane per la visita a Hong Kong di recupero, a partire da oggi", ha detto Hua.

"La Cina sollecita gli Stati Uniti a correggere i suoi errori, a fermare ogni azione e atti di interferenza negli affari di Hong Kong e negli affari interni della Cina", ha aggiunto la portavoce nel corso della conferenza stampa del pomeriggio.

Quanto alle Ong, le sanzioni puntano a colpire quelle che hanno agito "male" sulle turbolenze che hanno interessato l'ex colonia britannica. La portavoce del ministero degli Esteri ha ad esempio citato le ong National Endowment for Democracy, National Democratic Institute for International Affairs, International Republican Institute, Human Rights Watch e Freedom House.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.