Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Livelli record di inquinamento ad Hong Kong. Per il secondo giorno consecutivo, secondo quanto è stato comunicato dal dipartimento per la protezione ambientale dell'ex colonia britannica, i rilevamenti sono stati i peggiori mai registrati, fatta eccezione per quelli successivi alla tempesta di sabbia avvenuta due anni fa.

La stazione di monitoraggio del distretto Central ha indicato un livello di 192 dopo aver toccato stamattina presto anche 212 (un livello sopra i cento è considerato alto). Causeway e Mongkok hanno raggiunto livelli comunque alti, tra i 157 e i 169.

Secondo alcuni la responsabilità per questo peggioramento sarebbe da attribuire al tifone Saola, che è passato a circa 700 km da Hong Kong, che avrebbe portato agenti inquinanti nella zona. Tuttavia Erica Chan, responsabile per la campagna "Clean Air Network", ha respinto questa ipotesi sostenendo invece che il problema deriva in realtà dall'inquinamento provocato dalle auto.

Le autorità di Hong Kong hanno invitato la gente a limitare la permanenza all'aria aperta allertando in modo particolare le persone con problemi respiratori e cardiaci, gli anziani e i bambini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS