Navigation

Hong Kong: oggi oltre 300 arresti, continuano proteste

La polizia di Hong Kong sta intervenendo massicciamente contro i manifestanti. Keystone/AP/KIN CHEUNG sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 maggio 2020 - 17:45
(Keystone-ATS)

Secondo gli ultimi dati la polizia di Hong Kong ha arrestato oggi più di 300 manifestanti per le proteste contro la legge a tutela dell'inno nazionale cinese, in discussione al parlamento locale, e la legge sulla sicurezza nazionale che sarà votata domani a Pechino.

Manifestazione non autorizzata e possesso di armi offensive sono le accuse più comuni contestate. Dozzine di agenti sono ancora alle prese con la sorveglianza di Nathan Road a Mong Kok per evitare il blocco della strada.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.