Navigation

Hong Kong entra in recessione tecnica, pesano proteste

L'economia di Hong Kong crolla del 3,2% su base congiunturale nel terzo trimestre. KEYSTONE/AP/VINCENT YU sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2019 - 10:41
(Keystone-ATS)

L'economia di Hong Kong crolla del 3,2% su base congiunturale nel terzo trimestre del 2019, finendo in recessione tecnica dopo il -0,5% di aprile-giugno.

Con le pesanti proteste anti-governative e pro-democrazia in corso da quasi 5 mesi, il Pil di giugno-settembre accusa un calo annuale del 2,9% dopo il rialzo ribassato a +0,4% dei 3 mesi precedenti: è la prima contrazione annuale dal -1,7% del terzo trimestre del 2009.

Tra le diverse voci, vanno giù i consumi privati e gli investimenti fissi, mentre sale la spesa governativa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.