Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hewlett-Packard (HP) taglierà 25'000-30'000 posti di lavoro nell'ambito della ristrutturazione. Lo afferma HP, sottolineando che il taglio comporterà costi per 2,7 miliardi di dollari.

"Abbiamo fatto un significativo lavoro negli ultimi anni - afferma l'amministratore delegato di Hewlett-Packard, Meg Whitman - per ridurre i costi e semplificare i processi e queste azioni finali elimineranno la necessità di una futura ristrutturazione".

Il taglio di 25'000-30'000 impieghi rientra nell'ambito del taglio costi annuale di 2,7 miliardi di dollari e rappresenta il 10% dei 300'000 dipendenti di Hewlett-Packard.

"Queste ristrutturazioni consentiranno a Hewlett-Packard Enterprise di essere più competitiva e avere una struttura dei costi più sostenibile" afferma Whitman. Hewlett-Packard Enterprise si separerà da HP in novembre e venderà server e software per le società.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS