Navigation

Huawei: nessun sostegno statale, dal Wsj notizie false

L'operatore telecom cinese ha negato di avere ricevuto aiuti di Stato. KEYSTONE/AP/NG HAN GUAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 dicembre 2019 - 15:00
(Keystone-ATS)

L'articolo pubblicato dal Wall Street Journal, secondo cui Huawei ha avrebbe aiuti statali per un valore di 75 miliardi di dollari, "è basato su informazioni false e conclusioni affrettate".

E' questa la replica di Huawei, che bolla l'articolo come "pura speculazione" e ipotizza azioni legali contro il quotidiano.

"Prendiamo atto che recentemente il Wall Street Journal ha pubblicato una serie di articoli falsi e irresponsabili su Huawei", i quali "hanno seriamente danneggiato la reputazione dell'impresa", si legge nella nota. "Huawei si riserva il diritto di intraprendere azioni legali per proteggere la sua reputazione".

L'azienda cinese evidenzia gli ingenti investimenti fatti in ricerca e sviluppo, pari a 73 miliardi di dollari nel corso degli ultimi dieci anni, di cui 15 miliardi nel 2018.

"Come altre aziende tecnologiche in Cina, comprese quelle provenienti dall'estero, Huawei ha policy interne che permettono di ottenere un certo sostegno da parte del governo cinese. L'impresa non ha mai ricevuto alcun trattamento aggiuntivo o speciale", sottolinea ancora Huawei.

"Nell'ultimo decennio, l'importo totale che Huawei ha ricevuto da parte dei governi sia all'interno che all'esterno della Cina in sovvenzioni per la ricerca e sviluppo ammonta a meno dello 0,3% del fatturato totale", percentuale che scende allo 0,2% nel 2018, conclude la società.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.