Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hugh Grant

KEYSTONE/AP Invision/CHRIS PIZZELLO

(sda-ats)

Hugh Grant riceve questa sera al Film festival di Zurigo un "Golden Icon Award". In un incontro con i giornalisti, l'attore 56enne ha paragonato la sua ultima apparizione in ultimo film, assieme a Meryl Streep, a un match di tennis con Roger Federer.

"È stato un grande piacere recitare al suo fianco", ha detto l'attore britannico davanti alla stampa riunita all'hotel Baur au Lac. Nel film, intitolato "Florence Foster Jenkins", Meryl Streep è una cantante lirica ricca ma totalmente priva di talento. Grant interpreta il ruolo del marito e impresario della cantante.

Per una volta non si è trattato di una commedia romantica, ha sottolineato l'attore conosciuto per pellicole come "Bridget Jones" o "Notting Hill". Le 19 nomination agli Oscar di Maryl Streep possono incutere soggezione. Rifiutare un simile ruolo sarebbe però stato come rifiutare una partita di tennis con Roger Federer. "Chiunque ha la possibilità di collaborare con assoluti professionisti ha tutto da imparare", ha affermato Grant, che durante la conferenza stampa ha strappato molti sorrisi ai giornalisti presenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS