Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hupac, la maggiore società svizzera per il trasporto combinato strada-ferrovia, l'anno scorso ha realizzato un utile di 7,5 milioni di franchi, in rialzo del 15% in confronto all'esercizio precedente.

I volumi trasportati sono progrediti dello 0,5%, ha indicato la società in un comunicato odierno. Il fatturato è diminuito dello 0,7% a 477 milioni di franchi e il cash-flow del 18,5% a 41,4 milioni. Gli investimenti sono invece raddoppiati per rapporto al 2013, totalizzando 20,9 milioni di franchi.

Nel 2014, Hupac si è occupata di 660'109 trasporti. La stagnazione del traffico transalpino (-0,1%) è stata compensata da un aumento del 3,4% constatato sull'asse est-ovest.

L'esercizio in corso sarà influenzato dall'apprezzamento del franco e dall'aumento del transito su strada in seguito alla diminuzione del prezzo del carburante. La combinazione di questi due fattori dovrebbe tradursi con una perdita di competitività del ferro a vantaggio della gomma, valuta Hans-Jörg Bertschi, presidente del consiglio d'amministrazione di Hupac, citato nel comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS