Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I grandi dinosauri avevano teste 'decorate' con creste ossee o protuberanze che fungevano da ornamento.

KEYSTONE/AP The Salt Lake Tribune/AL HARTMANN

(sda-ats)

I grandi dinosauri avevano teste 'decorate' con creste ossee o protuberanze che fungevano da ornamento. Nel corso della loro evoluzione, la particolare struttura del cranio sarebbe aumentata rapidamente, di pari passo con l'aumento della loro massa corporea.

Lo rivela uno studio dell'università del North Carolina sulla relazione tra dimensioni del corpo e ornamenti del cranio nei dinosauri teropodi, pubblicato su Nature Communications.

Questo tipo di dinosauri, di cui uno dei più noti esemplari è il Tyrannosaurus rex, utilizzavano creste e protuberanze come ornamento per attirare il partner durante il corteggiamento, o come armi per attaccare o difendersi dai nemici. Un po' come gli animali moderni, solo che i grandi dinosauri avevano una maggiore varietà di ornamenti, ancora poco conosciuti.

Secondo i ricercatori, il veloce aumento delle dimensioni della loro massa corporea è andato di pari passo con quello delle strutture ossee del cranio, eccetto il caso dei dinosauri teropodi piumati, alcuni dei quali sono noti per avere avuto creste di piume o altri tessuti molli, invece che ossa. La loro particolare evoluzione, secondo i ricercatori, potrebbe essere stata favorita da un habitat aperto.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS