Navigation

I premi delle casse malattia aumenteranno ancora

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 settembre 2011 - 12:11
(Keystone-ATS)

I premi dell'assicurazione malattia cresceranno l'anno prossimo in modo contenuto: mediamente del 3%, afferma il sito di confronto comparis.ch, sottolineando che le differenze tra i cantoni saranno comunque considerevoli. Gli aumenti più consistenti - 7% e oltre - andranno a colpire Appenzello Interno e Giura, mentre in Ticino e Berna i premi dovrebbero rimanere stabili. Più pessimistici i pronostici del sito concorrente bonus.ch: il rincaro medio sarà del 5,2%.

Le previsioni di comparis.ch si basano su dati, ancora provvisori, che concernono i tre quarti circa degli assicurati. Il calcolo, secondo quanto si legge in un comunicato, "tiene conto di tutti i cantoni, le fasce d'età, i livelli di franchigia e i modelli assicurativi".

Il temuto rincaro dovuto al nuovo sistema di finanziamento degli ospedali potrebbe quindi rivelarsi infondato, afferma Jonas Grossniklaus, esperto di casse malattia presso comparis.ch, che nota come i costi della salute nel primo semestre di quest'anno siano cresciuti a ritmo rallentato. L'incremento, secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica, è stato dello 0,7% soltanto, e in Ticino si è constatata addirittura una leggera riduzione.

A livello cantonale, afferma comparis.ch, si delineano per il 2012 notevoli differenze. Gli aumenti maggiori si registreranno nei cantoni di Appenzello Interno (8%), Giura (7%), Friburgo, Appenzello Esterno, Glarona e Uri (6%). Una situazione totalmente diversa si presenta invece in Ticino e a Berna, con un aumento zero.

Secondo l'altro sito di confronto bonus.ch, le progressioni più accentuate si verificheranno a Zugo (+8,6%) e Uri (+8,5%), seguiti da Appenzello Interno (+7%), Zurigo (+6,9%) e Basilea Città (+6,6%). Tra i cantoni romandi, sarà Ginevra a subire i più forti aumenti, con il 6,3%. In Ticino e Berna i rialzi saranno rispettivamente dello 0,5% e dello 0,7%.

Come era già successo l'anno precedente, a dover subire gli aumenti più elevati saranno gli assicurati tra i 18 e i 25 anni, con un incremento medio del 5% per comparis.ch, e del 5,9% per bonus.ch. L'aumento non rispecchia il rincaro dei costi di questa fascia d'età: è piuttosto una conseguenza della riduzione degli sconti concessi in passato dalle casse malattia ai "giovani adulti".

L'annuncio ufficiale dei premi 2012 è previsto per fine settembre, mentre il termine di disdetta per l'assicurazione malattia è fissato al 30 novembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?