I ribelli sciiti Houti, sostenuti dall'Iran, hanno ripreso possesso della città di Aden nonostante i bombardamenti ieri della coalizione guidata dall'Arabia Saudita.

Secondo alcuni testimoni, hanno preso il controllo della sede dell'amministrazione provinciale e si sono riavvicinati alla zona del porto. Gli Houti, alleati ai soldati fedeli all'ex presidente Ali Abdallah Saleh, hanno anche bombardato zone residenziali, dando fuoco a diverse case. Il portavoce della coalizione, il generale saudita Ahmed Assiri ha accusato gli Houti di "terrorizzare i civili".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.