Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I Verdi vogliono solo automobili elettriche sulle strade svizzere. La soppressione completa di emissioni di CO2 nel traffico motorizzato individuale deve essere raggiunta entro il 2050. Questo obiettivo ambizioso, che sarà sottoposto all'assemblea dei delegati il 9 novembre, è stato formulato oggi dall'ufficio del partito.

La mobilità elettrica deve essere incoraggiata con l'aumento delle imposte sui veicoli importati e la trasformazione di parcheggi in stazioni di rifornimento di corrente verde. L'ufficio propone pure di applicare il principio di causalità e il "mobility pricing" (una tassa commisurata all'utilizzo dell'infrastruttura e dei servizi nel trasporto privato e pubblico volta a influenzare la domanda di mobilità), precisa un comunicato. Il traffico deve essere ridotto a profitto della mobilità lenta e dei trasporti pubblici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS