Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le mucche dei pascoli di Appenzello Esterno e di alcune zone del canton San Gallo sono gravate da campanacci troppo grandi che nuocciono alla loro salute. La denuncia viene dalla "IG Stiller", una comunità d'interessi con sede a Trogen (AR).

Essa si batte a livello nazionale contro il rumore provocato dalle campane delle chiese, come pure contro i campanacci delle mucche. Chiamati in causa, i veterinari hanno immediatamente reagito: "la situazione non è tale da richiedere un intervento".

L'azione di IG Stiller ha preso il via a fine luglio, quando uno dei suoi membri ha fotografato nei pascoli di Trogen (AR), Speicher (AR) e Notkersegg presso San Gallo mucche munite di campanacci di dimensioni a suo parere troppo grandi. A fine agosto la comunità di interessi ha inviato le immagini agli uffici veterinari cantonali e ai media, invitando le autorità ad indagare.

Secondo IG Stiller, il peso dei campanacci provoca abrasioni e ferite sul collo: imporre ai bovini tale bardatura è un segno di crudeltà e una violazione della loro dignità.

L'ufficio del veterinario cantonale di Appenzello Esterno ha reagito gettando acqua sul fuoco: nel corso di controlli condotti a sorpresa in numerose fattorie della regione non sono emersi casi problematici, ha indicato all'ats il veterinario Sascha Quaile.

Sulla stessa linea anche i colleghi di San Gallo: nessuna delle 25 mucche finora visionate lamentava ferite o abrasioni al collo. Non bisogna dimenticare - sottolinea l'ufficio sangallese di veterinaria - che solo quella a capo della mandria ha un campanaccio di grosse dimensioni.

Siccome le vacche hanno grossi campanacci anche in altri cantoni, il veterinario sangallese ha deciso di inoltrare la missiva della IG Stiller all'Ufficio federale per la sicurezza alimentare e veterinaria (USAV), invitando le autorità di Berna a esaminare la questione.

Interpellato dall'ats, il portavoce dell'USAV ha fatto riferimento a un recente studio del Politecnico di Zurigo, secondo il quale portare un campanaccio ha sicuramente influssi sull'attitudine di una vacca. L'indagine non fornisce tuttavia una base scientifica che consenta di definire quando un campanaccio è troppo pesante o rumoroso.

Qualora le vacche riportassero ferite sarebbe possibile procedere a sanzioni sulla base della legge sulla protezione degli animali: questi singoli casi sono tuttavia di competenza dei veterinari cantonali e non delle autorità federali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS