Nel canton Berna i richiedenti asilo potranno essere alloggiati temporaneamente in tende, centri sportivi, centri di vacanze, di Scout e alberghi.

Si tratta di una misura che può essere intrapresa nel caso in cui i posti nei centri di accoglienza non dovessero bastare, informa un comunicato odierno dell'esecutivo cantonale.

A causa dei del forte afflusso di richiedenti asilo i centri sono sovraffollati, informa la nota. Mancano inoltre appartamenti privati a basso costo per il ricollocamento delle persone che vivono da più tempo in un alloggio collettivo.

Per il finanziamento di questa soluzione alternativa l'esecutivo cantonale ha approvato un ulteriore credito di un milione di franchi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.