Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - I quadri dell'Amministrazione federale devono padroneggiare oltre alla loro anche una seconda lingua ufficiale e conoscerne passivamente una terza. Il governo vuole integrare le rivendicazioni di Helvetia latina nell'ordinanza della legge sulle lingue, attualmente in fase di elaborazione.
Il consigliere nazionale e presidente di Hevetia latina, Dominique de Buman (PDC/FR), chiede in una mozione misure per rispondere al fatto che italofoni e francofoni sono sottorappresentati.

SDA-ATS