Navigation

Il dramma di Courfaivre (JU) è avvenuto dopo una accesa lite

Il dramma di Courfaivre è avvenuto dopo una accesa lite KEYSTONE/STEFAN MEYER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2019 - 17:22
(Keystone-ATS)

Il Ministero pubblico giurassiano ha comunicato maggiori dettagli in merito al ritrovamento, lunedì, di una coppia senza vita a Courfaivre. Sembra che tra i due sia scoppiata una violenta lite. Entrambi sono morti in seguito a ferite inflitte da armi bianche.

"Le due vittime presentavano ferite sul corpo. Sono morti in seguito a una lesione al collo con un oggetto tagliente", indica la procuratrice Laurie Roth in una nota, precisando che la donna aveva vari "tagli difensivi" sulle mani.

Nella casa teatro della tragedia è stata trovata una lettera di addio. L'indagine dovrà determinare chi l'ha scritta. Due armi bianche sono inoltre state rinvenute vicino ai corpi senza vita e nudi dei due coniugi.

La procura ha inoltre comunicato alcuni dettagli sulle circostanze che hanno portato al dramma: il 13 ottobre la donna ha denunciato il marito per un'aggressione sessuale avvenuta la notte precedente sotto la minaccia di un arma.

Tenendo conto dell'assenza di antecedenti giudiziari e del fatto che non aveva mai commesso atti di violenza fisica o sessuale, eccetto quelli avvenuti a metà ottobre, il Ministero pubblico si è limitato a vietare all'uomo di entrare in contatto con la moglie e di avvicinarsi a lei. Le chiavi di casa gli sono state ritirare e le armi che possedeva sequestrate. Il marito ha accettato tali misure e ha lasciato il domicilio coniugale.

Nella nota, la procuratrice precisa che "nessun elemento lasciava pensare che l'uomo sarebbe passato all'atto". Da questa frase si può supporre che questi abbia ucciso la moglie prima di suicidarsi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.