Tutte le notizie in breve

Clima economico favorevole per imprese e dipendenti

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Le prospettive dell'impiego in Svizzera sono incoraggianti per il prossimo trimestre e raggiungono il miglior livello da oltre due anni, secondo il barometro Manpower. In Ticino la crescita netta dell'impiego è del 5%.

Su 753 datori di lavoro interrogati in Svizzera fra il 19 aprile e il 2 maggio, il 7% prevede un aumento del personale, il 3% una diminuzione e l'88% nessun cambiamento, indica Manpower Svizzera in un comunicato.

Globalmente, la previsione netta dell'impiego (la differenza fra le previste assunzioni e i previsti licenziamenti) è del 4% per il terzo trimestre. Un risultato in aumento di tre punti rispetto al trimestre precedente e di 4 punti rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso.

"La fiducia sembra essere di ritorno fra i datori di lavoro svizzeri. Le previsioni di assunzioni dimostrano che il clima economico è di nuovo favorevole per imprese e dipendenti", secondo Leif Agnéus, direttore di Manpower Svizzera.

Sulle sette regioni, cinque annunciano prospettive di impiego positive per il periodo fra luglio e settembre. Il miglior risultato è quello della Svizzera centrale (+18%). La regione di Zurigo (+6%) presenta previsioni positive per il settimo trimestre consecutivo. Anche la regione del Lemano (+6%), il Ticino (+5%) e la la Svizzera del Nord-Ovest (+2%) prevedono un aumento degli impieghi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve