Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Lega Patria dei separatisti sudtirolesi Heimatbund farà affiggere a Roma mille manifesti con la scritta "Il Sudtirolo non è Italia".

Come afferma Roland Lang, leader dell'associazione che raccoglie gli elementi più radicali del separatismo sudtirolese, "la rappresentanza politica attuale del Sudtirolo a Roma dà infatti l'impressione agli italiani che il Sudtirolo si sia rassegnato all'appartenenza all'Italia e che voglia solo ottenere qualche privilegio".

"In realtà - dice Lang - la maggioranza dei sudtirolesi ancora oggi non ne vuol sapere dell'Italia ed anche la maggioranza degli italiani non è contraria alla secessione del Sudtirolo, come dimostrano le indagini fatte da istituti demoscopici seri su incarico dell'Heimatbund".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS