Navigation

Il ticinese Paolo Basso eletto miglior sommelier d'Europa

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2010 - 19:19
(Keystone-ATS)

STRASBURGO - Il ticinese Paolo Basso, 44 anni, che possiede una società di consulenza in vini a Lugano, è stato designato oggi a Strasburgo miglior sommelier d'Europa. Già vicecampione del mondo nel 2000, nel 2007 e 2008, Basso l'ha spuntata quest'anno sul francese David Baraud (38 anni). Al terzo posto si è classificato il giovane italiano Matteo Ghiringhelli (23 anni).
La competizione disputata sull'arco di tre giorni è stata organizzata dall'Associazione dei sommelier internazionali (ASI) e ha opposto 35 concorrenti in provenienza da diversi paesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?