Abbandonata dal suo proprietario, la società di investimento britannica Paradigm Global Partners, Ilford Imaging ha a disposizione meno di un mese per trovare un acquirente. L'azienda di Marly (FR) dovrà presentarsi a metà agosto al giudice, che potrebbe dichiararne il fallimento.

"Nel caso ideale vorremmo raggiungere un accordo di massima (con un acquirente svizzero o estero) entro fine mese", ha dichiarato Paul Willems, direttore dell'azienda al quotidiano finanziario "L'Agefi". Normalmente, ha aggiunto, ci vorrebbero da tre a sei mesi per trovare una società interessata.

Dieci giorni or sono Ilford Imaging aveva informato le autorità circa la sua insolvenza. A tre anni dall'acquisto dell'azienda friburghese, la società britannica ha infatti deciso di tagliare i fondi.

"Una serie di ritardi nell'omologazione di un prodotto ha condotto il nostro azionista a cessare il finanziamento", ha spiegato Willems. Il proprietario ha rivenduto il progetto a un'altra società. Quest'ultima ha dovuto affrontare difficoltà commerciali. Per tale ragione abbiamo dovuto sospendere la fase di produzione, ha spiegato il direttore. Attualmente l'impresa ha in organico 220 persone. I dipendenti non hanno ricevuto il salario di giugno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.