Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Noi ci siamo, l'Europa c'è, l'Europa si sta mobilitando". È il messaggio lanciato dal Premier francese Manuel Valls da Calais, dove si trova oggi in visita ufficiale.

"Siamo di fronte a un fenomeno migratorio eccezionale: serve la cooperazione di tutta l'Europa. L'Unione europea non può abbandonare L'Italia e la Grecia. Serve una soluzione comune", ha affermato Valls. "È necessario che l'Europa agisca nel rispetto dei suoi principi: umanità, solidarietà, fermezza".

"È una crisi di una gravità eccezionale e sarà lunga. Occorre agire e farlo con metodo e rifiutare tutte le forme di demagogia", ha proseguito. "Non possiamo accettare quelli che si rifiutano di applicare lo spirito europeo" della solidarietà, così Valls. "Schengen - ha aggiunto - non è solo l'apertura delle frontiere interne, ma anche il rafforzamento di quelle esterne".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS