Navigation

Impeachment: Romney vota per condanna Trump

Il senatore repubblicano Mitt Romney rompe con la linea del partito: voterà per la condanna di Donald Trump nel processo d'impeachment. KEYSTONE/AP/J. Scott Applewhite sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 febbraio 2020 - 20:56
(Keystone-ATS)

Il senatore repubblicano Mitt Romney rompe con la linea del partito repubblicano e annuncia che oggi voterà per la condanna di Donald Trump nel processo d'impeachment per l'Ucrainagate.

Il presidente, ha detto in una conferenza stampa, "è colpevole di un sconcertante abuso di fiducia pubblica".

Le azioni di Trump "sono state un evidente assalto ai nostri diritti elettorali, alla nostra sicurezza nazionale, ai nostri valori fondamentali", ha accusato l'ex candidato presidenziale, che probabilmente sarà l'unico senatore repubblicano a votare per la condanna del tycoon. "Corrompere un'elezione per restare in carica è forse la violazione più abusiva e devastante del giuramento da presidente che posso immaginare", ha proseguito.

"Il mio voto probabilmente sarà in minoranza al Senato ma potrò dire ai miei figli e ai miei nipoti di aver fatto il mio dovere al meglio delle mie capacità credendo che il mio Paese si aspettasse questo da me", ha aggiunto. Romney si è detto inoltre consapevole che "dentro il mio partito disapproveranno la mia decisione e che in certi ambienti sarò denunciato con forza".

Il suo portavoce ha precisato che Romney voterà per condannare Trump per abuso di potere e assolverlo dall'ostruzione del Congresso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.