Navigation

Impiegati Svizzeri fuori da Travail.Suisse, "non siamo sindacato"

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2012 - 15:08
(Keystone-ATS)

L'associazione Impiegati Svizzeri, forte di circa 22'000 affiliati, abbandonerà a fine anno la federazione sindacale Travail.Suisse: l'organizzazione spiega di voler continuare a difendere gli interessi del ceto medio e desidera esplicitamente non essere percepita dal pubblico come un sindacato.

Considerate le divergenze esistenti con Travail.Suisse in merito alla strategia da seguire, Impiegati Svizzeri ha deciso di agire in modo autonomo, si legge in una presa di posizione odierna seguita a un articolo pubblicato dal quotidiano di Winterthur (ZH) "Der Landbote".

Seconda maggiore federazione dei lavoratori dopo l'Unione sindacale svizzera (USS), Travail.Suisse ha fatto sapere di prendere atto con rammarico dell'uscita di scena dell'associazione affiliata. Il numero complessivo dei membri scenderà così da circa 170'000 a meno di 150'000.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?