Navigation

Impiego: indice Monster segnala lieve calo dell'offerta su internet

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 novembre 2011 - 10:11
(Keystone-ATS)

Il rallentamento dell'economia svizzera si riflette anche sul mercato del lavoro e sull'offerta di impiego in internet: l'indice trimestrale Monster calcolato dalla Scuola universitaria professionale della Svizzera nord-occidentale e dall'Università di Zurigo si è attestato in ottobre a 216 punti, lo 0,2% in meno di luglio.

Le inserzioni sui portali di ricerca lavoro sono rimaste costanti, mentre in calo sono risultate quelle sulle pagine delle aziende, ha indicato oggi la multinazionale Monster, specialista del reclutamento online di personale.

Dopo la fase di costante aumento registrata dal luglio 2009 l'indice è ora sceso per due trimestri di seguito: il valore di 216 punti rimane comunque il secondo più elevato dall'inizio dei rilevamenti, nel 2001. Il mercato è tuttora alla ricerca di personale qualificato, spiega Michel Ganouchi, direttore di Monster Svizzera, citato nel comunicato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?