Navigation

In California primo caso di peste in cinque anni

La zona lacustre nei pressi di South Lake Tahoe. KEYSTONE/AP/Rich Pedroncelli sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 agosto 2020 - 16:52
(Keystone-ATS)

I funzionari sanitari hanno confermato il primo caso di peste in California in cinque anni. Secondo quanto riportato dai media, il Dipartimento della Sanità pubblica ha fatto sapere che un residente locale di South Lake Tahoe è risultato positivo.

Ora si sta sottoponendo a cure mediche a casa. I batteri della peste sono trasmessi spesso dalle pulci che l'hanno contratta da scoiattoli e altri roditori selvatici infetti: anche cani e gatti possono trasportare pulci contagiate con la peste.

I funzionari sanitari ritengono che l'individuo di South Lake Tahoe possa essere stato morso da una pulce infetta mentre camminava con un cane lungo il lago. Gli ultimi casi umani di peste in California sono stati segnalati nel 2015, quando due persone si sono esposte a roditori infetti o alle loro pulci nello Yosemite National Park. Entrambi sono poi stati curati e sono guariti. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, c'è una media di sette casi di peste all'anno in Usa.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.