Navigation

In Egitto scoperti oltre 100 sarcofagi di 2.500 anni fa

Alcuni sarcofagi portati alla luce in Egitto. KEYSTONE/AP/Nariman El-Mofty sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2020 - 12:39
(Keystone-ATS)

Oltre 100 sarcofagi dell'antico Egitto, inviolati e sigillati, contenenti mummie ben conservate, alcune accompagnate da ricchi ornamenti, sono stati scoperti in una necropoli faraonica nella località di Saqqara, vicino alla piramide di Djoser, poco a sud del Cairo.

Lo ha annuncia la soprintendenza archeologica egiziana, che parla anche del ritrovamento di 40 statue dorate. I ritrovamenti per lo più sono sepolti da poco meno di 2.500 anni e risalgono perciò all'epoca delle dinastie dal IVI al IV secolo avanti Cristo e alla dinastia dei Tolomei (IV-I sec. a.C.).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.