Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Italia quasi un pensionato su due, il 42,5%, pari a circa 6,5 milioni di individui, percepisce un reddito pensionistico medio inferiore a mille euro mensili. Tra questi, il 12,1% non arriva a 500 euro al mese.

È quanto si legge nel bilancio 2014 dell'Inps, l'Istituto nazionale della previdenza sociale secondo cui nelle classi di importo più basse sono concentrate le donne.

Dei 15,5 milioni di pensionati, 724 mila, pari al 4,6%, hanno un reddito medio mensile di oltre 4300 euro. Il reddito medio più basso è dei pensionati residenti al sud: 1151 euro; al nord si sale a 1396 euro, mentre al centro si arriva a 1418 euro.

Secondo il bilancio, la spesa per gli ammortizzatori sociali è stata nel 2014 di 22,6 miliardi, con una contrazione rispetto al 2013 di 998 milioni di euro, pari al 4,2%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS