Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera gli omicidi intenzionali risultano in calo secondo un rapporto dell'ONU relativo al periodo 1995-2011. Il loro numero cala anche negli Stati Uniti, malgrado la recente strage di Aurora, in Colorado; il record è dell'America Latina.

Nel 2006 in Svizzera si registrarono 86 omicidi; nel 2010 furono 52 (0,7 ogni 100 mila abitanti) stando a un documento diffuso dall'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine), che nel conteggio degli omicidi volontari prende in considerazione anche le sparatorie e le stragi.

Rispetto ai Paesi vicini, la Svizzera si situa nella parte inferiore della media: nel 2010 in Germania si contavano 0,8 omicidi ogni 100 mila abitanti, 09, in Italia, in Francia 1,1. Negli USA le persone uccise sono state 12'996 (4,2). Drammatica è la situazione in America Latina: 82,1 in Honduras, 64,7 in Salvador, 45,1 in Venezuela.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS