Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Potrebbero appartenere a San Nicola i resti ritrovati in Turchia (foto pretesto).

KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

(sda-ats)

Un gruppo di archeologi turchi potrebbe aver trovato i resti di San Nicola, sepolti sotto le fondamenta di una chiesa nella località mediterranea di Demre (l'antica Myra), nella provincia di Antalya, dove morì nel quarto secolo.

Lo riporta il quotidiano Hurriyet. Secondo le autorità locali, il team è riuscito a individuare le presunte spoglie attraverso moderne tecniche radar e sta ora studiando il modo di riesumarle senza danneggiare l'edificio.

"Abbiamo ottenuto un risultato molto positivo, ma il vero lavoro inizia adesso", ha spiegato Cemil Karabayram, direttore dell'ente per la gestione dei monumenti di Antalya.

Secondo altre ricostruzioni, i resti di San Nicola - da cui è nato il mito di Babbo Natale - vennero trasportati a Bari da alcuni marinai, dopo la conquista musulmana dell'odierna Turchia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS