Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Da gennaio al 10 febbraio scorsi in Toscana si sono verificati 15 casi di spiaggiamento di delfini, per lo più nella parte meridionale del litorale, le isole Elba e Pianosa. Lo rende noto l'Agenzia regionale per la protezione ambientale. Analoghi spiaggiamenti stanno avvenendo lungo l'intera costa Tirrenica: 10 i casi nel Lazio e 10 in Campania.

Riguardo alle cause il ministero italiano dell'Ambiente ha comunicato che dalle prime indagini sembra di poter escludere eventi eccezionali causati dall'uomo, come sversamenti di petrolio o di sostanze inquinanti. La causa più probabile sarebbe di natura infettiva: in sei esemplari "è stata rinvenuta traccia di un batterio, Photobacterium Damselae, che può portare a sindrome emolitica e lesioni ulcerative".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS