Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La tv privata messicana Televisa ha trasmesso in esclusiva immagini riprese durante l'operazione che ha portato all'arresto di Joaquin El Chapo Guzman, dopo una violenta sparatoria a Los Mochis, , dove è nato è ha fondato il suo impero il superboss del narcotraffico.

Nel video, di circa 15 minuti, si può seguire un gruppo di uomini armati e mascherati, appartenenti alla Marina militare messicana, mentre entrano nella "casa sicura" dove si era rifugiato El Chapo solo due giorni prima.

Durante il violento scontro a fuoco - nel quale sono morti 5 sicari del cartello di Sinaloa, e un militare è rimasto ferito - El Chapo è fuggito dalla casa attraverso le fognature, insieme alla sua guardia più fidata, Ivan Gastelum Avila detto El Cholo.

Bloccato anche sottoterra dalle forze dell'ordine, il boss è tornato alla superficie attraverso un tombino e ha tentato nuovamente di scappare, questa volta rubando una macchina, ma è stato fermato poco dopo, sulla strada che da Los Mochis porta a Navajoa, e si è arreso senza porre resistenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS