Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli incendi fanno paura in Portogallo

Keystone/EPA LUSA/NUNO ANDRE FERREIRA

(sda-ats)

Una nuvola di fumo copre buona parte del Portogallo e dell'arcipelago di Madera a causa delle decine di incendi in corso in diverse aree del Paese, di cui 13 di grandi dimensioni. Lo riferisce la stampa di Lisbona.

Ieri le fiamme hanno fatto quattro morti, tre dei quali a Funchal, capitale dell'isola di Madera, il cui centro è minacciato da un grande incendio che ha fatto anche 300 feriti e costretto a evacuare oltre mille persone, residenti e turisti. Almeno 208 edifici sono stati distrutti completamente o in parte, con danni per 55 milioni di euro.

"Gli incendi di grandi dimensioni che hanno devastato importanti aree del Paese nell'ultima settimana, in congiunzione con i forti venti, copriranno di nuvole di fumo la maggior parte del Portogallo e di Madera" scrive Diario de Noticias. Il fumo può avere effetti nocivi sulla salute in particolare delle persone più vulnerabili, avverte il quotidiano citando l'Agenzia portoghese dell'Ambiente.

La Spagna ha inviato due aerei anti-incendio e l'Italia uno per aiutare a combattere le fiamme. Anche il Marocco ha prestato a Lisbona due aerei. Un aiuto, quello europeo, ritenuto non sufficiente dal ministro degli interni Costanca Urbano de Sousa, in rapporto alle dimensioni del disastro incendi : "Speravamo - ha detto Sousa - in una maggiore solidarietà dei nostri partner europei".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS