Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRESCELLO (REGGIO EMILIA) - Danneggiata da un incendio nella notte di Pasqua la chiesa di Santa Maria Nascente a Brescello, nella Bassa reggiana, immortalata nei film su Don Camillo e Peppone, i personaggi di Guareschi interpretati da Fernandel e Gino Cervi.
Alcuni ceri pasquali, sciogliendosi, sono venuti a contatto con il basamento sprigionando una densa coltre di fumo che ha annerito l'altare e la volta della chiesa.
Parrocchiani e cittadini di Brescello si sono subito messi al lavoro per ripulire e rendere nuovamente agibile la chiesa; la messa di Pasqua è stata però celebrata in una cappella sussidiaria. Indenne il grande Cristo di legno, a cui nei film Don Camillo rivolgeva le proprie preghiere e chiedeva consigli nella 'lotta' con il sindaco Peppone: donato alla chiesa alla fine delle riprese, è conservato in una nicchia laterale, nel punto più lontano dall'altare.

SDA-ATS