Navigation

Incendio Rouen: trovati residui inquinanti nella Senna

Residui di idrocarburi sono stati trovati nella Senna, a Rouen, in seguito all'incendi nell'impianto chimico dell'azienda Lubrizol. KEYSTONE/AP/STEPHANIE PERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2019 - 17:01
(Keystone-ATS)

Residui di idrocarburi sono stati trovati nella Senna, a Rouen, in seguito all'incendio - nel frattempo spento - nell'impianto chimico classificato Seveso dell'azienda Lubrizol.

Citato dalla stampa francese, il capo di gabinetto del prefetto di Normandia, Benoit Lemaire, ha annunciato che si sta attualmente "armando un'imbarcazione per recuperare i residui" inquinanti con attrezzature specializzate.

"A mio avviso - ha aggiunto - non ce ne sono tonnellate, ma è necessario recuperarli. Abbiamo chiesto che il lavoro venga fatto questo pomeriggio". Già questa mattina, il prefetto di Normandia, Pierre-André Durand, aveva evocato questo rischio.

Residui inquinanti di carbonio e fuliggine sono stati trovati anche nel giardino della prefettura di zona. Per il prefetto, questa presenza può essere "abbastanza marcata in alcune zone del territorio".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.